Tag Archives: fai da te

La cover per il tuo ebook reader fatta in casa: il tutorial!

Da qualche tempo ho un Kindle, ma confesso di averlo usato molto poco, preferendo sempre i più portatili Opus e Sony Reader.

Da qualche giorno, tuttavia, approfittando della bella offerta per l’acquisto della quadrilogia di Game of Thrones, ho ripreso in mano la creatura di Amazon, e la prima esigenza è stata quella di trovargli una cover adeguata. Un po’ perché non mi andava di spendere una ventina di euro per una cover vera, un po’ perché volevo cimentarmi in qualche attività manuale, mi sono messo a cercare come farsi le cover degli ereader in casa. Mi si è aperto un mondo.

La cover che mi è piaciuta di più è stata quella descritta in questo post che mi sono studiato per bene e che ho adattato ai materiali che potevo trovare vicino casa in tempi umani. Alcuni componenti, come ad esempio il cement rubber, sarebbero reperibili anche in Italia, ma in negozi per prestigiatori (sic) a 13-14 euro a boccetta, quando negli USA costa sì e no 2 dollari.

Ho quindi adattato tutto in modo da trovare il materiale necessario al ferramenta, in cartoleria e in merceria, che è poi quello che ho fatto, non allontanandomi più di 500 metri da casa.

Ecco qui la ricetta e il procedimento per farsi la cover di un ereader in casa. La procedura è un po’ laboriosa ma semplice. Partendo da zero ci ho messo circa tre ore.

Ingredienti:

  • 1 cartella in cartoncino (nella foto è quella blu scuro)
  • 1 foderina in plastica (quella bianca)
  • 1 pezzo di cartone da imballaggio sottile (io ho usato un pezzo della scatola del mio vecchio eeePC)
  • 1 pezzo di tessuto circa 40×40, che sarà il rivestimento esterno (io ho usato un pezzo di panno lenci celeste che avevo per altri motivi in casa, ma è una pessima scelta: produce una quantità di peli che dopo neanche 48 ore già ne ho la nausea)
  • mezzo metro di velcro adesivo (questo si trova in merceria)
  • un tubetto di mitica “Colla Artiglio” (al ferramenta costa 1,80 Euro e vi portate a casa un baluardo degli anni ’70. È anche chiamata ‘colla dei calzolai’ e incolla praticamente tutto)
  • un pezzo di carta vetrata a grana media
  • carta forno
  • forbici
  • taglierino

Procedimento:

Partiamo dalla cartella in cartoncino, che sarà lo scheletro portante della cover. Poggiando il reader in corrispondenza della piegatura, prendere con una matita la forma dei tre lati non coincidenti con la piegatura stessa, tenendo il segno più largo rispetto alle dimensioni del reader stesso.

Ritagliamo con la forbice o il taglierino. La mini-cartella che ne verrà fuori deve contenere comodamente il reader. La mia è, ad esempio, un po’ troppo precisa rispetto al dovuto.

Facciamo la stessa cosa con la foderina in plastica, che sarà la parte interna visibile della cover finale. Qui la misura va presa invece più precisa, quindi la sagoma dovrà essere più piccola della cartella in cartoncino.

Ora ritagliamo due pezzi di cartone che costituiranno la protezione anteriore e posteriore della cover.

Qui il sito americano consigliava di usare del “craft foam”, che ho trovato essere chiamato, in Italia, “gomma spugna” e che mi dicono si venda in cartoleria. Al terzo negozio in cui mi guardavano come se chiedessi di vendermi un babbuino albino in calore ho deciso che la scatola del mio vecchio eeePC avrebbe avuto i requisiti strutturali e di leggerezza adeguati (e dal risultato sono contento)

Per prendere la sagoma si può usare una falda della cartella in cartoncino.

È importante che le sagome di cartone siano un po’ più strette (diciamo 0,3-0,4 mm) della falda, perché così resterà in mezzo (vedi le foto successive) lo spessore del dorso senza protezione (senza protezione perché dovrà piegarsi)

Ritagliamo con il taglierino e otteniamo le due protezioni.

Ora prepariamo tutte le superfici per la fase di incollaggio. Le colle come l’Artiglio funzionano meglio su superfici ruvide, e per questo prendiamo la carta vetrata e carteggiamo leggermente:

  • Tutti e due i lati delle protezioni in cartone
  • tutti e due i lati della cartella in cartoncino
  • Il lato che non verrà esposto della foderina in plastica (che è quello che verrà incollato)

Procediamo quindi all’incollaggio: stendiamo uno strato di Colla Artiglio sul lato esterno della cartella in cartoncino e suuno dei lati delle protezioni. La Colla Artiglio è in tubetto, quindi spremiamo il contenuto sulla superficie e poi usiamo ad esempio un pezzetto di cartone come spatola per stendere uniformemente la colla.

Per questa operazione è molto utile usare come base di lavoro un foglio di carta forno, sulla quale la colla fa pochissima presa, in modo da evitare di rovinare il piano di lavoro.

Lasciamo asciugare per un paio di minuti e poi accoppiamo protezioni e cartella, premendo con le mani per far aderire bene.

Come vedete, in mezzo è avanzato uno spazio di poco meno di un centimetro, che è il dorso, la parte che si piegherà e consentirà apertura e chiusura della cover.

Rivestiamo di colla la parte attualmente in vista dell’assemblato, ossia il lato con le protezioni e lo spazio in mezzo e, attesi i canonici 2-3 minuti, poggiammo lo strato di tessuto sulla colla (la parte del tessuto che va sulla colla, ovviamente, è il retro!). Stendiamo quindi con le mani in modo che non ci siano pieghe e sia tutto liscio e uniforme.

Passato qualche minuto, ribaltare il tutto

Ritagliamo il tessuto in modo che i margini siano di circa un centimetro sui lati. La punta degli angoli la tagliamo in modo che resti un mezzo centimetro o meno di distanza dall’angolo della sagoma.

Fatto questo, cospargiamo di colla i bordi del cartoncino e ripieghiamo i lembi sporgenti del tessuto facendoli incollare per bene al cartoncino.

Ci siamo quasi, manca la fodera interna. Rivestiamo di colla tutto il cartoncino e la parte ruvida (perché carteggiata) della foderina in plastica. Facciamo un po’ asciugare e poi, CON ESTREMA ATTENZIONE, far aderire la foderina sull’assemblato. La foderina coprirà anche parte dei lembi di tessuto interni, e questo va bene, è quello che volevamo.

Perché ho scritto in maiuscolo di fare attenzione? Perché io non l’ho fatto e mi sono rimaste molte bolle sulla parte in plastica che non sono per niente belle da vedere.

Resta da mettere il velcro. Sul lato destro della cover incolliamo tre pezzi di velcro ad H. Sulla cover mettiamo la parte del velcro con i denti (in modo che la parte ‘pelosa’ andrà sul reader, che sarà più piacevole al tatto). Allo stesso modo si incolla ad H l’altra parte sul reader.

Come fare per far sì che combacino? Semplice: una volta incollato il velcro sulla cover, appoggiamo i pezzi corrispondenti a mano, poi togliamo la protezione dell’adesivo e a questo punto, con cautela, appoggiamo il reader sulla parte adesiva.

Stacchiamo i due pezzi di velcro e il velcro del reader sarà identico a quello della cover

A questo punto riposizioniamo il reader e ABBIAMO FINITO!

 

PS: la colla artiglio puzzerà molto all’inizio, è una buona idea tenere per una due sere il reader all’aperto in modo che l’odore di colla sfumi.