Tag Archives: lavoro

Tutto sugli ebook in 5 minuti!

Ieri pomeriggio ho tenuto il mio primo Ignite al Forum della Comunicazione. Per chi non lo conoscesse, l’Ignite è una formula di presentazione piuttosto estrema, inventata dalla O’Reilly, che consiste nel presentare 20 slides in 5 minuti, con le slide che scorrono automaticamente ogni 15 secondi.

La sfida quindi è doppia: da un lato cercare di essere rapidi e incisivi, dall’altro riuscire a mantenere il filo di ciò che si dice mentre le slide scorrono imperterrite. Molto divertente!

Qui di seguito la presentazione che ho tenuto (con un grazie a quel genio di J D Hancock che con il suo set di fotografie  mi ha ispirato non poco).

Come determinare i prezzi degli ebook Kindle in Italia

Come forse sapete, da qualche settimana è possibile vendere ebook in lingua italiana su Kindle, tramite la piattaforma di pubblicazione http://dtp.amazon.com (a proposito, pausa pubblicitaria: volete convertire i vostri libri in ebook? Niente di più facile, chiedete a noi di Simplicissimus Book Farm:  info@simplicissimus.it).

Dicevamo, chi si è trovato a pubblicare tramite DTP avrà scoperto con disappunto che il prezzo impostato sulla piattaforma (il cosiddetto list price) è differente dal prezzo al quale poi effettivamente l’ebook viene venduto (il cosiddetto retail price), che risulta spesso sensibilmente superiore. Ci si trova quindi ad impostare il prezzo dell’ebook a 0,99 $ e a trovarlo in vendita a 3,44$, a impostarlo a 5,50 $ e trovarlo in vendita a 8,63$. In realtà, il prezzo è superiore solo per i clienti di Kindle non USA, se si verifica il prezzo dello stesso ebook per un cliente USA, si vedrà infatti che il retail price è uguale al list price. Il fenomeno è noto (qui ne parla il Guardian) ed è legato a differenti imposizioni fiscali e, probabilmente, al fatto che il traffico effettuato al di fuori degli States è tutto traffico in roaming.

Ma il problema che un editore si pone, pubblicando un nuovo titolo è: come faccio a fare in modo che il prezzo per un italiano sia di 4,99$ ? Come faccio cioè, a determinare il prezzo da imporre come list price per avere il retail price che dico io?

Bene, dopo qualche indagine sperimentale (lo evidenzio, perché le politiche a riguardo potrebbero cambiare anche domani senza preavviso) ho trovato la semplice formula che lega il prezzo di vendita dell’ebook sullo store internazionale al list price inserito in DTP:

L=(V/1,15)-2

dove V è il prezzo desiderato di vendita (in dollari) e L è il List Price da inserire in DTP (sempre in dollari)

Ecchevvordì???

Vuol dire che se voglio vendere a 4,99 $ ad un italiano, per sapere il prezzo da mettere su DTP dovrò dividere 4,99 per 1,15 (quindi4,34) e togliere 2, quindi inserirò un prezzo di 2,34 $ in DTP.

Semplice, no? No??? E allora usate il form qui sotto!!!